genitori separati

La separazione rappresenta l’esito di un conflitto di coppia segnato spesso da comportamenti distruttivi che hanno come fine il raggiungimento della “vittoria” dell’uno sull’altro: la fiducia e la disponibilità reciproche verso l’ex coniuge vengono progressivamente a mancare, ed in tali situazioni vengono inevitabilmente coinvolti anche i figli, se presenti.

Un percorso di Sostegno Psicologico permette di:

  • rielaborare insieme la “perdita” del legame e della relazione;
  • potenziare strumenti per mantenere il proprio ruolo genitoriale;
  • offrire un supporto nella fase di costruzione di un nuovo progetto di vita.

Il sistema familiare è quel “luogo” in cui si organizzano e maturano le relazioni tra genitori e figli, indispensabili per i processi di socializzazione e di costruzione del Sé, per questo, sono almeno tre  i principali punti di vista sulla separazione e/o sul divorzio da tener presenti: quello del padre, quello della madre e quello del figlio.

Molte oggi, sono le cosiddette “famiglie ricostituite“, caratterizzate da assetti relazionali che combinano vecchi e nuovi modi di convivere e rapportarsi reciprocamente.

La costruzione di uno “spazio emozionale e mentale” può favorire l’elaborazione della perdita del legame, facilitando l’ingresso della persona nella fase di costruzione di una nuova relazione e di un nuovo progetto di vita.